Salta la panchina di Petrone, Catania affidato a Giovanni Pulvirenti

Mario Petrone durante la sua terza (e ultima) panchina rossazzurra.

Mario Petrone durante la sua terza (e ultima) panchina rossazzurra.  Foto: CalcioCatania.com

Termina dopo tre gare il rapporto con il napoletano. Squadra affidata al mister della Berretti. Domani conferenza di Lo Monaco.

Termina dopo tre sole gare il rapporto con il napoletano (un pareggio, una vittoria e una sconfitta il suo score). La squadra è stata affidata al mister della Berretti Giovanni Pulvirenti. Di seguito il comunicato stampa che ufficializza la fine del rapporto lavorativo con l'ormai ex allenatore rossazzurro e col suo secondo La Grotteria. Da segnalare, inoltre, la conferenza stampa di Pietro Lo Monaco, domani a Torre del Grifo: con l'occasione, si potrà capire se Pulvirenti traghetterà la squadra sino a fine stagione o se, invece, si tratta di una soluzione temporanea, nell'attesa di mettere sotto contratto un nuovo allenatore.

"Il Calcio Catania rende noto che l'allenatore Mario Petrone ha rassegnato oggi, in tarda mattinata, le proprie irrevocabili dimissioni dall'incarico di responsabile tecnico della prima squadra. Con Petrone, si è dimesso anche l'allenatore in seconda Cristian La Grotteria. Il Calcio Catania ringrazia i due tecnici per il lavoro svolto, augurando loro le migliori fortune personali e professionali, e comunica di aver affidato la conduzione della prima squadra, già in occasione della seduta pomeridiana odierna, al signor Giovanni Pulvirenti. Giovedì 9 marzo alle 11.00, in sala stampa, l'Amministratore Delegato Pietro Lo Monaco incontrerà i giornalisti e gli operatori dell'informazione."