V.Francavilla-Catania, precedenti: una vittoria per parte

Il rigore trasformato da Ciccio Lodi che apre il 3 a 0 per gli etnei di Lucarelli

Il rigore trasformato da Ciccio Lodi che apre il 3 a 0 per gli etnei di Lucarelli  Foto: Nino Russo

Il racconto dei due precedenti fra biancazzurri e rossazzurri in terra pugliese

Seconda volta a Brindisi
Domenica 14 aprile 2019, alle ore 16.30, andrà in scena il terzo confronto in terra pugliese fra la Virtus Francavilla e Catania, il secondo (consecutivo) disputato al “Franco Fanuzzi” di Brindisi. Il bilancio dei due precedenti è in equilibrio, con una vittoria per parte. Il primo match in casa della Virtus – che è anche il primo storico confronto ufficiale fra le due compagini – risale al 20 novembre 2016. Sul sintetico (non in perfettissime condizioni…) del “Giovanni Paolo II” di Francavilla Fontana gli etnei di Pino Rigoli, in superiorità numerica per cinquanta minuti di gioco, per via dell’espulsione del portiere Cadei al 39’ del primo tempo per un fallo da ultimo uomo su Paolucci, riuscirono a rimediare una delle sconfitte più balorde dell’intera storia rossazzurra. Nonostante l’uomo in meno, infatti, la Virtus allenata da Calabro (oggi tecnico della Viterbese) si rese protagonista di una prestazione tutto cuore, sfociata al gol vittoria segnato da Mbala Nzola al 92’. Sconfitta incredibile per gli etnei, più dell’1-0 finale, resa meno pesante nel punteggio dagli interventi provvidenziali di Matteo Pisseri.

Delusione rossazzurra dopo la sconfitta a Francavilla Fontana 



L’occasione per il riscatto rossazzurro giunge il 17 settembre 2017 nel match disputato al “Fanuzzi” di Brindisi per via del rifacimento (ancora in corso, tra l’altro) dell’impianto di Francavilla Fontana. Dopo un avvio favorevole ai padroni di casa, con più di un pericolo creato dalle parti di Pisseri, è capitan Marco Biagianti a guadagnarsi un calcio di rigore che porta alla rete dell’1-0 etneo. Dal dischetto un freddissimo Ciccio Lodi spiazza Albertazzi, ritornando a segnare un gol con la casacca etnea a distanza di più di tre anni dall’ultima marcatura: Catania-Atalanta 2-1 della Serie A 2013-14. Il successo è suggellato nella ripresa dallo show di un ispiratissimo Andrea Russotto che prima, al 22’, segna la rete del raddoppio con un destro a giro ‘sporcato’ da un difensore pugliese, e poi, in pieno recupero, serve un assist al bacio al serbo Stefan Djordjevic che non può sbagliare da zero metri. Tre a zero per il Catania di Lucarelli, alla seconda vittoria con lo stesso risultato dopo quella rifilata al Lecce la settimana precedente.

Il definitivo 3 a 0 siglato da Djordjevic 



Di seguito il quadro completo dei precedenti in Puglia fra i due club:

2016-17: Virtus Francavilla-Catania 1-0 (Lega Pro)
2017-18: Virtus Francavilla-Catania 0-3 (Serie C)

Bilancio
VITTORIE VIRTUS FRANCAVILLA: 1
VITTORIE CATANIA: 1
PAREGGI: -
RETI VIRTUS FRANCAVILLA: 1