UFFICIALE: Simone Ciancio è del Catania

La scheda di Simone Ciancio (Grafica a cura di Bruno Marchese)

La scheda di Simone Ciancio (Grafica a cura di Bruno Marchese)  Foto: CalcioCatania.com

Il difensore arriva dal Lecce a titolo definitivo e ha firmato un biennale.

Attraverso il proprio sito ufficiale, "Il Calcio Catania comunica di aver acquisito a titolo definitivo dall'Unione Sportiva Lecce il diritto alle prestazioni sportive del calciatore Simone Ciancio, nato a Genova il 18 luglio 1987. Nella stagione 2017/18, il difensore esterno ha contribuito alla promozione dei salentini, sommando 23 presenze e realizzando una rete. Cresciuto nel settore giovanile della Sampdoria, Ciancio ha indossato in avvio di carriera le maglie del Pizzighettone e dell'Alessandria, giungendo per la prima volta in C1, con i grigi, nel 2009. Dal 2012 al 2014, il neo-rossazzurro ha giocato nel Cittadella e nella Juve Stabia, in Serie B, collezionando 60 gare e firmando due gol. Dopo un positivo biennio a Cosenza, caratterizzato dalla conquista della Coppa Italia di Serie C (2014/15), due stagioni vissute in Puglia. L'atleta ligure ha sottoscritto un contratto biennale, legandosi al nostro club fino al 30 giugno 2020".

Terzino destro destinato a giocare sull'out opposto
Giocatore esperto, con all'attivo 60 presenze in B e quasi 150 in terza serie, Ciancio è un terzino destro, di piede destro, che fa della duttilità la propria arma migliore. Bravo in entrambe le fasi di gioco, è in grado di adattarsi in tutti i settori del reparto arretrato. Pur prediligendo la posizione di laterale difensivo destro, all'occorrenza ha giocato più alto sulla stessa fascia, si è adattato al centro della difesa e, soprattutto, ha dimostrato di potersi spostare sull'out opposto senza risentirne più di tanto, se non per la necessità di dover rientrare sul proprio piede di calcio per andare al cross. Al Lecce il suo posizionamento sulla corsia mancina è diventato quasi una necessità, dettata dalla presenza sulla fascia destra dell'intoccabile capitan Lepore. A Catania si dovrebbe ripetere il medesimo canovaccio, dato il probabile arrivo del pari ruolo Calapai.

Curiosità: già nel giugno 2016, nelle settimane immediatamente successive al ritorno di Lo Monaco nella veste di ad etneo, Ciancio fu accostato al Catania, ma poi le parti non trovarono l'accordo ed il giocatore, dopo la scadenza del suo contratto col Cosenza, firmò per il Lecce.