Niente tornei regionali, prime adunate per i 2002 e 2003 della Primavera 3

Ragazzi del settore giovanile rossazzurro al centro del campo 3 (foto di repertorio)

Ragazzi del settore giovanile rossazzurro al centro del campo 3 (foto di repertorio)  Foto: CalcioCatania.com

Due nuove-vecchie figure per le giovanili: Massimiliano Borbone dirigerà il settore, Giovanni Marchese guiderà la Primavera 3

A Torre del Grifo, è tempo di iniziare sul serio anche per la rinnovata attività giovanile, ancora una volta coordinata da Massimiliano Borbone, rientrato dopo l'esperienza di Lentini: così, nei giorni 3 e 4 è prevista la prima chiamata stagionale per i rossazzurri classe 2002 e 2003 dell'Under 19, attesi da una nuova guida, seppur vecchia conoscenza, ovvero Giovanni Marchese. Non più Berretti (come anticipato su queste pagine), ma Primavera 3, sulla spinta di una riforma prossima all'ufficializzazione, inderogabile ai fini di un ulteriore percorso di crescita di tutto il movimento.

A seguire, sarà poi la volta dei ragazzi classe 2004 e 2006 che parteciperanno ai tornei Under 17 e Under 15 nazionali FIGC, mentre, come si legge sul C.U. n°39/sgs 13 del 28 agosto 2020, pubblicato sul sito della LND regionale, per la stagione sportiva 2020-21 "la società 11.700 CALCIO CATANIA S.p.a. con nota del 26 agosto u.s., ha comunicato di rinunciare a partecipare al Campionato Regionale Under 17 e Under 15". Scorrendo l'archivio delle più recenti partecipazioni, la rinuncia ai tornei regionali Allievi (oggi Under 17) e Giovanissimi (oggi Under 15) non si ripresentava dalla stagione 2015-16. Ancora, ad oggi non si hanno comunicazioni o indiscrezioni sulla partecipazione degli Esordienti Fascia B al campionato organizzato dalla locale sezione FIGC, e dell'Under 15 Femminile, nata solo la scorsa stagione.