Il Catania ritorna in Tim Cup: a fine luglio potrebbe essere già in campo

Ramos su Succi in Catania-Cesena (1-4) del 2015, ultima gara in Tim Cup degli etnei

Ramos su Succi in Catania-Cesena (1-4) del 2015, ultima gara in Tim Cup degli etnei  Foto: Nino Russo

Dopo due anni di assenza i rossazzurri rientrano nel tabellone della Coppa Italia maggiore.

La delusione per la cocente eliminazione dalla corsa alla Serie B giunta ai calci di rigore contro il Siena è ancora freschissima e difficile da archiviare. Ci vorrà tanto tempo, chissà quanto, per non pensare più a quell’infausta serata che avrebbe potuto schiudere la porta alla finalissima di Pescara contro il Cosenza, ultimo ostacolo da superare verso l’agognato ritorno in cadetteria. Di certo, questa stagione ha sancito il ritorno del Catania nel tabellone della Coppa Italia/Tim Cup dopo due anni di assenza.

L’ultima apparizione degli etnei nella manifestazione che mette in palio la coccarda tricolore risale al 19 agosto 2015. Il Catania, più simile ad un cantiere aperto che ad una formazione di calcio, venne eliminato dal terzo turno della manifestazione dal Cesena. Al “Massimino” finì 4-1 per i bianconeri allenati dall’ex Massimo Drago: vantaggio romagnolo per via di un’autorete di Loris Bacchetti; momentaneo pareggio catanese con Ramos; sorpasso e allungo cesenate nel giro di sei minuti, tra il 61' e il 67’, con Djuric e una doppietta di Ciano.

In attesa di conoscere la presentazione ufficiale del tabellone della Coppa Italia 2018-19, con tutte le squadre ammesse ed i relativi abbinamenti, il Catania partirà con molta probabilità dal primo turno eliminatorio che, seguendo la scia della scorsa edizione, prevede l’inserimento delle formazioni di terza serie e di Serie D. Si partirà prestissimo, tra una cinquantina di giorni scarsi, con le gare del primo turno (ad eliminazione diretta) che si dovrebbero giocare nell’ultimo fine settimana di Luglio (domenica 29).