G.S.: ammenda e inibizione a Maurizio Pellegrino

Il Giudice Sportivo ha comminato un'invasione a svolgere ogni attività in seno alla FIGC a ricoprire cariche federali ed a rappresentare la società nell'ambito federale a tutto il 30 novembre 2021 e € 500 di ammenda a Maurizio Pellegrino, responsabile dell'area tecnica del Catania, per aver "al 13°minuto del secondo tempo, tenuto una condotta irriguardosa nei confronti dell’arbitro in quanto, a seguito della segnatura di una rete da parte della squadra avversaria, si alzava dalla panchina, si avvicinava a metà campo proferendo una frase irriguardosa nei confronti dell’arbitro.
Misura della sanzione in applicazione degli artt. 13, comma 2, e 36, comma 2, lett. a), C.G.S, valutate le modalità complessive della condotta (r.IV uff., panchina aggiuntiva)."


Di seguito il prospetto disciplinare aggiornato, con tre calciatori rossazzuri a rischio diffida:


Settima sanzione: Calapai
Sesta sanzione: Rosaia
Quinta sanzione (squalifica):
Quarta sanzione (diffida): Biondi, Monteagudo e Maldonado
Terza sanzione: Pinto e Sala
Seconda sanzione: Russotto, Greco, Claiton, Ropolo, Zanchi, Ercolani e Provenzano
Prima sanzione: Albertini, Russini, Cataldi, Sipos, Moro e Ceccarelli