Picerno-Catania 0-1: le pagelle rossazzurre

Moro ancora implacabile dal dischetto

Moro ancora implacabile dal dischetto   Foto: CalcioCatania.com

Le valutazioni riportate dagli etnei al termine della vittoriosa trasferta lucana, a cura di Max Licari.

SALA 6,5: Poco impegnato, a parte una rasoiata di Carrà alla mezzora della prima frazione e una stoccata di Pitarresi al 71', fornisce comunque un'impressione di solidità maggiore rispetto a Stancampiano. Graziato dal palo di Terranova nel finale. Si fa ammonire a tempo scaduto.

CALAPAI 6,5: Il più continuo in fase di spinta. Sulla destra mette in difficoltà la difesa locale, fallendo una grande occasione a metà primo tempo. Più guardingo nella ripresa. Ammonito in diffida, salterà il match interno contro la Juve Stabia.

MONTEAGUDO 7: Impeccabile in marcatura, come nelle ultime uscite, mai in affanno in fase di uscita e appoggio. Fra i migliori in campo.

CLAITON 6,5: Mette a disposizione dei compagni la sua lunga esperienza in marcatura. Non è poco, di questi tempi... Esce al 60' stremato.

PINTO 6: Ammonito precocemente, cerca di spingere sulla sinistra, con poca precisione sui cross. Da dimenticare alcune sue conclusioni dai venti metri. Appare leggermente più tonico rispetto al recente passato.

ROSAIA 6: Corre, si inserisce, ma la qualità delle giocate rimane poco brillante.

MALDONADO 6: Una gara in leggera ripresa rispetto al deludente inizio stagionale. Il 4-3-3 lo agevola, ma ancora manca lo spunto delle giornate migliori.

GRECO 6,5: Gara di corsa e di sostanza, senza squilli, ma nemmeno strafalcioni. Tenta anche la battuta dalla distanza, senza fortuna. Il suo dinamismo appare imprescindibile in mediana.

PICCOLO 6: Il vero regista offensivo dei rossazzurri. Si accentra spesso, tentando l'imbucata per gli inserimenti dei compagni. Fallisce due ottime occasioni nella ripresa. Poco lucido, deve ancora migliorare una condizione insufficiente.

MORO 7,5: Conferma i progressi delle ultime gare. Si procura una grande occasione in apertura, sventata da Albertazzi, poi si produce alcune buone sponde per le ripartenze dei compagni. Si procura e trasforma con freddezza il rigore della vittoria nel finale di gara. Quarta rete stagionale, sempre più centrale nel gioco di Baldini.

BIONDI 6: Prestazione tatticamente ordinata sulla corsia mancina, sebbene non scintillante qualitativamente. Dopo un'ora, Baldini lo sostituisce con Russotto.

ERCOLANI 6: Sostituisce Claiton a mezzora dalla fine. Nel finale, soffre con i compagni.

RUSSOTTO 5,5: Nulla aggiunge in termini di qualità rispetto a Biondi. Si vede che ancora non è in condizione.

PROVENZANO 6: Una ventina di minuti a randellare in mezzo. Pericoloso su punizione a 5' dal termine.

IZCO SV: Una decina di minuti a dare il proprio contributo nel concitato finale.

ROPOLO SV: Sostituisce Greco nel finale e si mette a difendere a denti stretti nella propria area.