Catania: pubblicato il bando, apertura buste l'11 febbraio

  Foto: Flickr.com

Base d'asta 1 milione di euro, con rilancio minimo di 50.000. Tra i beni del ramo aziendale anche lo storico logo del club.

E' stato pubblicato l'atteso avviso di vendita inerente la cessione del ramo d'azienda sportiva della fallita Calcio Catania S.p.A.. La data fissata quale termine ultimo per il deposito delle offerte è quella dell'11 febbraio 2022, entro le ore 12.00. Lo stesso giorno, alle ore 16.00, si procederà all'apertura delle buste e all'eventuale asta. La base di cessione del ramo aziendale è stata individuata nella somma di 1 milione di euro, della quale gli offerenti dovranno depositare una cauzione pari al 25%. Il rilancio minimo in caso di asta è stato fissato in 50.000 euro. I curatori hanno anche individuato il valore del debito sportivo che la nuova società dovrà accollarsi, e che si aggira intorno ai 2,8 milioni di euro. Hanno anche evidenziato che il titolo sportivo non è un bene suscettibile di cessione e che spetterà poi alla società aggiudicataria ottenerne l'attribuzione dalla Figc rispettando i requisiti previsti dall'art. 52 delle Noif e superando il vaglio della Covisoc.

Seguiranno approfondimenti.