Catania-Messina (2-2): cronaca
CalcioCatania.com
Striscione curva sud.
CATANIA-MESSINA 2-2

CATANIA (4-3-3): Pantanelli; Silvestri, Sottil, Stovini, Falsini; Baiocco, Biso (40' st Millesi), Caserta, Mascara, Spinesi (22' st Sardo), Corona (41' st Del Core). A disp.: Polito, Minelli, Vargas, Izco. All. Marino

MESSINA (4-4-1-1): Storari; Rea, Zanchi, Iuliano, Parisi; Alvarez (21' pt Floccari), Coppola, Cordova, Masiello; Iliev (40' st Di Napoli); Riganò (24' st Zoro). A disp.: Caglioni, La vecchia, Ogasawara, Sullo. All. Giordano.

ARBITRO: Farina di Novi Ligure (Ivaldi, Lion/Guerriero).

RETI: pt 32' Floccari; st 13' Mascara, 17' Spinesi, 19' Cordova.

AMMONITI: Caserta, Mascara, Coppola, Iuliano, Spinesi, Parisi e Zoro.

ESPULSI: st 13' Mascara e 23' Iuliano per doppia ammonizione.

ANGOLI: 8-3 per il Catania.

RECUPERO: 3' e 4'.

SPETTATORI: 20.000 circa (800 circa supporters giallorossi).

PRIMO TEMPO - Grande spettacolo di pubblico al "Massimino" per il secondo derby consecutivo di SIcilia nel giro di tre giorni. I rossazzurri, pronti a riscattare la sconfitta del "Barbera", si presentano nella formazione annunciata, con il rientro del Gabbiano in luogo dell'indisponibile Colucci, mentre Giordano, reduce dalla vittoria nel "Derby dello Stretto" con la Reggina, preferisce un più prudente 4-4-1-1, lasciando in panca Di Napoli per il più contropiedista Iliev e Lavecchia per il confermato Rea.

Comincia subito aggressivo il Catania al 2' la "streghetta" Baiocco con una profonda incursione sulla destra conclusa da un destro alto sopra la traversa.

Un minuto dopo è Topolinik a impegnare Storari in un difficile tuffo sulla sua sinistra con una punizione dai 20 metri.

Replica il Messina al 7' con una velleitaria punizione del cileno Cordova dai 30 metri altissima sopra al traversa.

Al 12' gran palla di Baiocco centrale per la testa di Re Giorgio Corona al centro dell'area, ma la sponda per Mascara si perde a lato.

Al 15' primo cartellino giallo dell'incontro a Reggia Caserta per fallo su Cordova.

Al 18' Ancora BAiocco ci tenta dal limite, con esito del tutto simile a quello precedente.

Al 20' è Mascara a tentarci di testa su cross dalla destra di Silvestri, ma la palla è debole e para Storari facilmente.

Subito dopo dentro Floccari per l'infortunato Alvarez.

Al 22' Mascara viene ammonito da Farina per aver simulato un fallo da rigore in pinea area.

Al 23' è Sottil a tentarci da centro area con una deviazione aerea su punizione di Topolinik, ma la palla va a lato.

Al 24' ammonizione a Coppola per fallo su Biso.

Al 32' il Messina, al primo tentativo, passa. Su azione da corner, ingenuità delal difesa catanese e di Pantanell che non esce nell'area piccola e si fa anticipare da Floccari.

Due minuti dopo è Sottil a colpire da solo a centro area di testa su calcio piazzato di Caserta, senza trovare la porta.

Ancora il centrale rossazzurro al 36' si ritrova solissimo davanti alla porta su cross di Falsini, ma sbaglia incredibilmente.

Al 42' grande occasione per Iliev, lanciato davanti a Pantanelli da una illuminazione di Cordova: bravo il portiere rossazzurro a salvare.

Al 46' rovesciata del Gabbiano in piena area, facile parata di Storari.

SECONDO TEMPO - Squadre invariate e al 1' subito pericoloso il Catania con Caserta che si libera in area da posizione centrale e favorevolissima spara debolmente addosso a Storari. Nell'occasione ammonizione a Parisi per fallo su Mascara.

Al 7' bel cross dalla destra di Silvestri e girata in area di destro di caserta in diagonale di poco a lato. Il Catania preme.

Al 11' Floccari entra in are dalla sinistra e impegna Pantanelli in presa bassa.

Al 13' il Catania pareggia. Bel cross dalla sinistra di Caserta e perfetto inserimento aereo a centro area di Topolinik che non dà scampo a Storari. Incredibilmente, lo stesso Mascara, già ammonito, si fa nuovamente ammonire per eccessiva esultanza e, quindi espellere. Catania in 10. Ingenuità colossale.

Ma il Catania è vivo. Al 15' il Gabbiano batte una punizione dai 20 metri in posizione centrale e, cogliendo una deviazione simile a quella del "Barbera", batte l'estremo messinese, per il delirio del "Massimino".

Ma il vantagio dura 4'. Al 19' cross di Parisi dalla sinistra e intervento in piena area risolutore di Cordova, con difesa rossazzurra ferma.

Al 22' Marino mette fuori una punta, Spinesi, per un difensore, Sardo.

Subito dopo, espulso Iuliano per doppia ammonizione, dopo una stupida protesta. Squadre di nuovo in parità numerica.

Al 33' ci tenta Sardo da buona posizione su cross di Caserta, ma il tiro al volo è sballato.

Al 37' si fa ammonire Biso per fallo su Cordova. Poi, doppia sostituzione: dentro Di Napoli e Millesi per Iliev e Biso. Per il catanese è l'esordio in serie A.

Al 41' dentro Del Core per Corona.

Poi, dopo 4' di recupero, il fischio di Farina. Un pareggio che non può accontentare il Catania.


Max Licari


 

Warning: include_once(): http:// wrapper is disabled in the server configuration by allow_url_include=0 in /home/calciocatania/nuovisto/article_3491.php on line 376

Warning: include_once(http://www.calciocatania.com/classifica.php): failed to open stream: no suitable wrapper could be found in /home/calciocatania/nuovisto/article_3491.php on line 376

Warning: include_once(): Failed opening 'http://www.calciocatania.com/classifica.php' for inclusion (include_path='.:/opt/remi/php56/root/usr/share/pear:/opt/remi/php56/root/usr/share/php:/usr/share/pear:/usr/share/php') in /home/calciocatania/nuovisto/article_3491.php on line 376


 

CalcioCatania.Com: Pubblicità | Contattaci | CalcioCatania.com© è un quotidiano telematico registrato presso il Tribunale di Catania il 23/10/2002, Reg. N. 2502. Editore: G. Fontanarosa - Direttore Responsabile: M. Licari - Copyright ©2006-2010 CalcioCatania.com. Tutti i diritti riservati