Vanigli: "Rammarico per non aver vinto"

Richard Vanigli insieme a Fabio Liverani

Richard Vanigli insieme a Fabio Liverani  Foto: CalcioCatania.com

Le parole di Richard Vanigli, allenatore in seconda dei rossazzurri, che oggi ha sostituito in panchina lo squalificato Lucarelli

Le dichiarazioni di Richard Vanigli, allenatore in seconda dei rossazzurri, che oggi ha sostituito in panchina lo squalificato Lucarelli. Nel post gara del "Via del Mare", dove Lecce e Catania hanno pareggiato 1-1, l'ex calciatore dei salentini è intervenuto ai microfoni di UltimaTv:

«Nell’unica disattenzione abbiamo subito la ripartenza nella quale abbiamo beccato il gol. È stata una prestazione importante, che avrebbe potuto portarci in vantaggio di due gol se avessimo sfruttato meglio alcune occasioni (quella di Curiale in special modo, ndr). Al di là dei numeri, in campo lo schieramento tattico può cambiare dal 4-3-3 al 3-5-2, abbiamo giocatori molto duttili e bravi a sfruttare determinate situazioni. Da questa partita dobbiamo riprendere e ricominciare a vincere».

«Sicuramente il Lecce è una squadra molto forte e non l’ha dimostrato solo oggi. Avevano la possibilità di portasi a più sette, ciò significa che abbiamo fatto un ottimo risultato. Ma abbiamo un pizzico di rammarico perché avremmo potuto vincere la gara ma con questo Lecce va bene così. Abbiamo giocato a viso aperto».

«Avevamo già la consapevolezza di essere una squadra che può giocarsela fino alla fine e oggi, per quello che abbiamo fatto a Lecce ne abbiamo avuto la riprova».