Russotto: "Ciao Catania bedda, scusa se non ti ho regalato la B"

Andrea Russotto esulta dopo il gol alla Feralpisalò, ultimo in rossazzurro

Andrea Russotto esulta dopo il gol alla Feralpisalò, ultimo in rossazzurro  Foto: CalcioCatania.com

Il saluto dell'ex numero 7 rossazzurro sul proprio profilo facebook.

Attraverso il proprio profilo Facebook Andrea Russotto ha postato un lungo messaggio d'addio rivolto ai tifosi rossazzurri:
"Non so da dove cominciare allora lo faccio chiedendo scusa...scusa per un obbiettivo che purtroppo non è arrivato..scusate se spesso ho avuto atteggiamenti non corretti portati da un istinto che ha prevalso spesso e volentieri sulla razionalità...da un istinto che avrebbe voluto regalare ad un' intera città e tifoseria tante soddisfazioni...ma che purtroppo non sono riuscito a regalarvi...non so che ricordo avrete un giorno di me ma so quello che avrò io...ho passato momenti unici che porterò per sempre nel mio cuore...ho avuto L onore di combattere per questi colori e il privilegio di sentirmi uno di voi...in questa città ho trovato la donna della mia vita e soprattutto qui è nato mio figlio ciò significa che nel mio piccolo mi sento un po’ catanese anche io...ci sono cose che vanno oltre uno sport oltre una vittoria o una sconfitta e io porterò tutto questo insieme di emozioni nel mio cuore...mi dispiace che questo rapporto si sia interrotto così ma d'altronde questo è il calcio...grazie alla società..grazie a tutti i ragazzi che con me in questi anni hanno condiviso un sogno e provato a raggiungere un obiettivo...grazie a tutte le meravigliose persone che lavorano in questa società e lo fanno con amore e passione ogni giorno..grazie a chi lavora dietro le quinte e assicurano a questa società sempre la massima professionalità...grazie alle tante persone che ho conosciuto in questa città e con il tempo sono diventati amici e compagni di tante giornate...grazie a chi mi ha sostenuto anche a chi mi ha criticato perché so che dietro quelle critiche c’è semplicemente un cuore che batte per questi colori e che vorrebbe vedere la loro squadra vincere in ogni campo...grazie Catania...grazie da chi vi porterà sempre nel cuore...un grandissimo in bocca al lupo ai ragazzi che arriveranno e proprio come ho provato a fare io faranno il massimo per regalarvi tante gioie...ciao Catania bedda..."