Lucarelli: "Oggi avevamo la bava in bocca e il sangue negli occhi, bene così!"

Mister Lucarelli

Mister Lucarelli  Foto: Nino Russo

Le parole del tecnico degli etnei al termine della gara contro il Catanzaro

Le parole del tecnico etneo Cristiano Lucarelli al termine della vittoriosa partita contro il Catanzaro:“Una vittoria figlia della grande intensità che siamo riusciti a dare durante l’arco di tutta la partita. Oggi mi tocca fare i complimenti ai ragazzi, ho visto bava alla bocca e sangue negli occhi così come voglio io. Abbiamo fatto un’ottima squadra contro una buona squadra come il Catanzaro che sicuramente non avrà problemi a conquistare i play-off.

A me non piace fare complimenti in generale o al singolo, però, devo dire che oggi Caccetta è stato mostruoso, aveva la calamita ai piedi. L’ho un po’ chiamato questo gol, memore della doppietta fatta l’anno scorso a Catanzaro con la maglia del Cosenza, sentivo che stasera sarebbe stato lui l’uomo partita. Ad inizio della stagione ha sofferto per via di un infortunio patito ieri, adesso sta bene: dà degli equilibri importanti. Ripa? Il pallone non è entrato per questione di centimetri, così come la traversa colpita da Aya. Gli faccio i complimenti per la giocata fatta, è in crescita.

Ad inizio campionato ho debellato l’“io” dallo spogliatoio ed oggi ho visto i risultati: vedere gente di trentaquattro anni correre e rincorre fino al 95’ è un segnale importante. La squadra ha fatto ottimamente le due fasi, così come dicevo io. Riusciamo ad interpretare sia il 3-5-2 e il 4-3-3 che in questo momento riesce a darci tanto in termini di gioco. Non è detto, però, che sia questo il modulo definitivo. Domenica, per esempio, Ripa e Curiale potrebbero giocare insieme così come fatto con la Sicula Leonzio. Sono contento dei giocatori che ho, per me i miei giocatori sono i più bravi e anche i più belli, anche se Bucolo, che lì dietro la porta, non è proprio bellissimo. A Castellammare di Stabia passa molto della nostra stagione: se dovessimo vincere lì daremmo un segnale importante a tanti buontemponi che al momento danno favoritissimo il Lecce. I conti si fanno il 7 maggio”.