La FIGC risponde alla Lega B: "l’organico è di 22 squadre"

  Foto: Flickr.com

La Federazione replica alla Lega B, rimarcando l'impossibilità di un'immediata modifica del format a 22 squadre.

Continua il braccio di ferro tra Lega B e FIGC. Quest'ultima negli scorsi minuti ha replicato, con una nota pubblicata sul proprio sito ufficiale, al comunicato di poche ore fa, con il quale la lega presieduta da Mauro Balata lamentava di non aver "ottenuto risposte dalla Federazione in merito al nominativo della ventesima squadra necessaria per completare gli organici del prossimo campionato", annullando per tale motivo l’evento per la presentazione dei calendari della stagione 2018/19, che era programmato a Cosenza per il 6 agosto.

La Federazione per tutta risposta ha ribadito che il format del campionato cadetto non può essere modificato con decorrenza immediata. Di seguito il comunicato integrale:

"La Federazione Italiana Giuoco Calcio, in relazione al Comunicato Stampa diramato oggi dalla Lega B, rende noto che ha più volte rappresentato alla medesima Lega come le disposizioni federali non consentono il mutamento del format del campionato da 22 a 20 squadre dalla corrente stagione sportiva. La modifica del format può entrare in vigore, infatti, dalla seconda stagione sportiva successiva alla sua adozione.
In data odierna, la FIGC ha ribadito tale comunicazione alla Lega B, invitandola nuovamente a trasmettere le certificazioni di sua competenza, necessarie ad esaminare le domande per l’integrazione dell’organico a 22 squadre".