Il Collegio di Garanzia accoglie l'istanza cautelare e sospende la decisione della CFA

  Foto: Flickr.com

Accolta l'istanza di Ternana, Pro Vercelli e Siena. La decisione "pro Catania" è in stand-by fino all'udienza del 7 settembre

Attraverso il proprio sito ufficiale, il Coni ha reso noto che "Il Presidente del Collegio Garanzia dello Sport, Franco Frattini, in riferimento ai ricorsi presentati dalle società Ternana Calcio S.p.A, F.C. Pro Vercelli, e Robur Siena S.p.A. nei confronti della Società Novara Calcio S.p.A., della Federazione Italiana Giuoco Calcio (FIGC), della Lega Nazionale Professionisti Serie A (Lega Serie A), della Lega Nazionale Professionisti Serie B (Lega Serie B), della Lega Italiana Calcio Professionistico (Lega Pro), per l'annullamento della decisione della Corte Federale d'Appello FIGC, pubblicata con C.U. 7/2018-2019 CFA del 1 agosto 2018, con motivazioni contenute nel C.U. 8/2018-2019 CFA del 6 agosto 2018, con cui la Corte Federale d’Appello ha confermato la decisione del TFN-SD, pubblicata, completa di motivazioni, sul C.U. 8/TFN del 19 luglio 2018, ha accolto l’istanza cautelare invocata e, per l’effetto, ha sospeso l’esecutività della decisione impugnata fino alla data della camera di consiglio per la decisione collegiale sulla istanza cautelare con l’abbinamento al merito, che si terrà in data 7 settembre, a partire dalle ore 12.00".