Focus sul prossimo avversario: il Rieti

Un'immagine della gara dello scorso campionato disputata a Rieti

Un'immagine della gara dello scorso campionato disputata a Rieti  Foto: CalcioCatania.com

Domenica 1 dicembre il Catania sarà di scena al 'Centro d'Italia-Manlio Scopigno', dove affronterà gli amarantocelesti

Domenica 1 dicembre, per la diciassettesima e terzultima giornata d’andata del Girone C del Campionato di Serie C, il Catania farà visita al Rieti allo stadio "Centro d'Italia-Manlio Scopigno ". Calcio d’inizio alle ore 15.

--> L’andamento in campionato
I laziali sono penultimi in classifica con 11 punti ottenuti (in realtà sul campo sono 12. Uno il punto di penalizzazione inflitto dalla Federazione) in 16 gare: 3 successi, 3 pareggi e 10 k.o.
In casa è arrivata la vittoria contro la Viterbese per 4-2 lo scorso 23 ottobre; due i pari interni, con Potenza e Virtus Francavilla, entrambi con il risultato di 1-1; 5 le sconfitte: con Ternana (1-3), Paganese (1-2), Monopoli (0-1), Reggina (0-3 a tavolino) e Bari (1-2).
In trasferta vittoria "siciliana" in casa della Sicula Leonzio (1-2), e a Cava de' Tirreni (0-2), poi 1-1 a Teramo e 5 k.o.: contro Picerno (2-1), Casertana (6-1), Catanzaro (2-0), Vibonese (5-1) e Avellino (3-1 nell’ultimo turno).

--> I numeri
Le reti segnate dai sabini sono 18, 35 quelle subite. Quella reatina è la retroguardia più perforata del Girone C, anche tra le mura amiche, dove i gol incassati sono 15, 9 quelli realizzati.
I marcatori: Marcheggiani (8), De Paoli (3), Beleck (2), Aquilanti, Gondo (attualmente alla Salernitana), Granata, Guiebre, Zanchi (1)

--> L’organico
Il tecnico degli amarantocelesti è Bruno Caneo, che in precedenza ha lavorato nei settori giovanili di Inter e Parma.
In porta 9 sono le presenze di Fabio Pegorin, 5 quelle di Stefano Addario, arrivato in estate dal Bisceglie.
Il capitano è il difensore centrale Nicolò Gigli, al Rieti dallo scorso campionato, dove ha collezionato 31 presenze e una rete; compagno di reparto è l’esperto Antonio Aquilanti, ex Lanciano e Sicula Leonzio, nella quale ha militato nelle ultime due stagioni. Sin qui ha giocato 14 incontri e realizzato un gol.
Sulla mediana, Giuseppe Palma, classe '94 di scuola Napoli, ha totalizzato 14 presenze nel torneo in corso, mentre il calciatore del Burkina Faso, Abdoul Guiebre, ha realizzato un gol in dieci match disputati.
Il capocannoniere della squadra è il ventottenne Francesco Marcheggiani, con 8 reti, proveniente dal Cassino. A quota 3 gol c’è il genovese Andre De Paoli, a 2 il camerunense Steve Beleck, ex Udinese, Fiorentina e AEK Atene.

--> La formazione tipo
3-5-2
Pegorin (Addario);
Granata (Zanchi), Gigli, Aquilanti;
Tiraferri, Marino (Tirelli), Palma, Zampa, Zanchi (Esposito, Guiebre);
Marcheggiani, Beleck (De Paoli);