Di Napoli: "Battuta una grande squadra con tredici ragazzotti..."

Lello Di Napoli, tecnico dell'Akragas

Lello Di Napoli, tecnico dell'Akragas  Foto: Nino Russo

Le dichiarazioni del tecnico akragantino raccolte in sala stampa.

Le parole di un raggiante Lello Di Napoli raccolte nella sala stampa dell'Esseneto: “Ci tengo a sottolineare che si tratta di una vittoria voluta e meritata da questi ragazzi che hanno messo in campo cuore, determinazione e umiltà. Nonostante le tante partenze (Marino, Salandria, Zanini, ndr) siamo in crescita. Al di là del risultato, della vittoria, sono sempre più orgoglioso di questo gruppo, della prestazione di questi tredici ragazzotti, più i duemila e i due 99 in panchina, capaci di vincere contro una squadra fortissima, con tanti fuoriclasse per la categoria. Questo è lo spirito che serve. Non ho più aggettivi per questi ragazzi, per come lottano e come onorano questa maglia. Sotto questo aspetto, mi prendo il merito di avergli inculcato questi valori. Stiamo facendo qualcosa di importante, guardo la prestazione e non il risultato. Pane è stato stratosferico, Coppola e Longo sono stati determinanti sulle fasce, mentre questo ‘capoccione (Salvemini, seduto accanto al mister, ndr) è un calciatore che se gioca come sa in questa categoria non ha nulla a che vedere. Sono contento perché stiamo diventando squadra e questa vittoria vale molto soprattutto per l’autostima”.