Catania: resoconto calciomercato invernale 2020

Ciccio Salandria, volto nuovo in casa etnea

Ciccio Salandria, volto nuovo in casa etnea  Foto: CalcioCatania.com

L'evoluzione dell'organico degli etnei in base ai movimenti effettuati nell'attuale finestra di mercato

Così fino a giugno
Alle ore 20 di oggi, venerdì 31 gennaio, si è conclusa la sessione invernale del calciomercato 2020. Una finestra di mercato condizionata dalla scarsa disponibilità economica del club etneo, conclusasi schematicamente con cinque arrivi (quattro dei quali a titolo definitivo), un rientro e nove movimenti in uscita, ai quali bisogna aggiungere anche il passaggio di un giovane elemento della Berretti (Franco Carboni) all’Inter.

In entrata, il primo movimento in ordine di tempo è stato Vicente. Oltre al mediano brasiliano, proveniente dalla Juve Stabia, sono arrivati a titolo definitivo Ciccio Salandria (centrocampista dalla grande corsa), il trequartista Alessio Curcio, reduce da mezza stagione passata nella panchina del Vicenza, e Orazio Di Grazia, prodotto del vivaio rossazzurro ritornato alla base dopo qualche stagione passata lontano da Torre del Grifo. Il “reparto di mezzo” è stato integrato dal rientro di Kalifa Manneh, reduce da sei mesi alla Carrarese. Infine, in avanti, l’unico movimento (si fa per dire…) si chiama Gabriele Capanni, attaccante esterno classe 2000, giunto in prestito dal Milan.

Più lungo l’elenco delle cessioni, nel quale spiccano i nomi di Lodi, Sarno (ceduti entrambi alla Triestina: Ciccio a titolo definitivo, Vincenzo in prestito), Di Piazza al Catanzaro, Bucolo e Catania alla Sicula Leonzio, insieme a Fornito al Rende, alle risoluzioni consensuali dei contratti di Rossetti (finito all’ACR Messina) e Llama e ai passaggi dei giovani Distefano alla Lazio e Franco Carboni all’Inter.

Movimenti, in entrata e in uscita, che portano a 25 il numero dei calciatori presenti nell’organico affidato a mister Cristiano Lucarelli. Un organico pieno di mediani e mezze punte/esterni, con il solo Curiale (attualmente infortunato) come punta centrale. Un mercato che segna inevitabilmente il ridimensionamento tecnico del Catania.

ACQUISTI
Vicente, C (Juve Stabia, definitivo); Curcio, C (L.R. Vicenza, definitivo); O. Di Grazia, C (Academy Ladispoli U.S.D., definitivo); Salandria, C (Reggina, definitivo); Capanni, A (Milan, prestito).

RIENTRI
Manneh, C (Carrarese).

CESSIONI
Rossetti, A (risoluzione); Llama, C (risoluzione); Bucolo, C (Sicula Leonzio, definitivo); Catania, A (Sicula Leonzio, definitivo); Fornito, C (Rende, definitivo); Lodi, C (Triestina, definitivo); Di Piazza, A (Catanzaro, definitivo); F. Carboni, A (Inter, definitivo); Distefano, A (Lazio, prestito); Sarno, A (Triestina, prestito).

Organico attuale (totale: 25 giocatori)
Portieri: Furlan, Martinez.
Difensori: Calapai, Noce*, Mbende, Esposito, Silvestri, Saporetti, Marchese, Pinto.
Centrocampisti: Biagianti, Rizzo, VICENTE, Welbeck, SALANDRIA, Dall'Oglio, Biondi*, O. DI GRAZIA*, Mazzarani, MANNEH*, CURCIO.
Attaccanti: Barisic, Di Molfetta, Curiale, CAPANNI*.

* giocatori nati dal 1° gennaio 1998 in avanti ("under")

Lista calciatori temporanei (totale: 1/6) (presi in prestito da società di A o B)
- Capanni

Oggi giocherebbe così
(4-2-3-1):
Furlan;
Calapai, Mbende (Esposito), Silvestri, Pinto;
SALANDRIA, VICENTE (Rizzo);
Biondi, CURCIO (Mazzarani), Di Molfetta (Manneh);
Barisic (Curiale)
All: Lucarelli

REGOLAMENTO
A partire dalla stagione 2019-20 è stata abolita ogni limitazione relativa ai cosiddetti "over", sicché le squadre di terza serie non saranno obbligate a presentare liste né ad osservare limitazioni, eccezion fatta per un caso particolare: quello dei giocatori provenienti da club di A o B a titolo temporaneo, che non potranno essere più di 6. La logica perseguita è quella di incentivare le società di Serie C a valorizzare i ragazzi dei propri settori giovanili, avviando un processo di patrimonializzazione, lasciando però libere le compagini ambiziose di costruire formazioni competitive puntando su un maggior numero di over. E' stata mantenuta la categoria degli "under", individuati nei giocatori nati dal 1° gennaio 1998 in avanti, il cui impiego garantirà, al pari degli scorsi anni, l'accesso alle contribuzioni previste dalla Legge Melandri, purché si rispettino le soglie minime di minutaggio previste dal regolamento.