Catania davanti alla Tv: il programma dell’ottava giornata

Mazzarani e Russotto durante la gara della scorsa stagione contro il Siracusa, prossimo avversario del Catania. Gli aretusei domenica saranno impegnati a Monopoli

Mazzarani e Russotto durante la gara della scorsa stagione contro il Siracusa, prossimo avversario del Catania. Gli aretusei domenica saranno impegnati a Monopoli  Foto: CalcioCatania.com

I rossazzurri osserveranno il loro turno di riposo. Chi ne approfitterà?

LECCE, MATERA E TRAPANI CERCANO PUNTI IMPORTANTI
Partirà stasera alle 20.45 l’ottava giornata del Girone C del Campionato di Serie C nella quale riposerà il Catania. I rossazzurri sono in testa alla classifica in compagnia del Lecce con 16 punti (5 vittorie, un pareggio e una sconfitta) e arrivano al turno di riposo dopo cinque vittorie consecutive con la miglior difesa del girone, soltanto due sono i gol subiti, dieci invece sono quelli realizzati. L’anticipo del venerdì dunque sarà tra Cosenza e Casertana: la squadra allenata da Piero Braglia è reduce dalla prima vittoria in campionato nel derby calabrese contro la Reggina al "Granillo", gara decisa dal gol-partita di Mendicino. Per i campani ad oggi l’unica vittoria è quella ai danni degli etnei alla seconda giornata. L’incontro tra lupi e falchetti verrà trasmesso in diretta da Sportitalia.

Il programma della giornata si chiuderà con il posticipo domenicale tra Monopoli e Siracusa, che si giocherà al "Vito Simone Veneziani" alle 14.30. Classifica alla mano l’incontro tra pugliesi e siciliani è da considerarsi il clou di giornata: saranno di fronte terza contro quarta, entrambe reduci da k.o. nell’infrasettimanale. I biancoverdi, sconfitti a Catania, hanno perso l’imbattibilità, gli aretusei (prossimi avversari dei rossazzurri) col Matera hanno subito la prima sconfitta interna e tornano a giocare in trasferta dove ad oggi sono la squadra con il miglior rendimento: 3 vittorie e una sconfitta, 7 gol fatti, 2 subiti. La partita tra gabbiani e leoni sarà trasmessa in diretta da Ultima Tv (visibile in Sicilia).

Tutte le altre gare si disputeranno sabato 7 ottobre, a partire dalla sfida tra Akragas e Bisceglie che si giocherà alle 14.30 al "Nicola De Simone" di Siracusa. Gli akragantini hanno 7 punti in classifica.
Se una capolista, il Catania, risposa l’altra, il Lecce, cerca di portarsi a più tre dagli etnei ma il compito non sarà facile. I salentini infatti saranno di scena al "Romeo Menti" di Castellammare di Stabia, contro i gialloblù del duo Caserta-Ferrara che sono a quota 8 punti. I salentini dal canto loro possono contare sul miglior attacco del girone con 13 reti segnate. Il miglior realizzatore giallorosso è Di Piazza con 4 reti, seguono Caturano con 3 e Torromino con 2. La Juve Stabia è reduce dalla sconfitta di misura a Bisceglie e dovrà fare a meno di Redolfi che è stato squalificato.

Questa potrebbe essere una giornata favorevole al Matera di Gaetano Auteri reduce da due vittorie consecutive, l’ultima martedì a Siracusa in inferiorità numerica. I lucani in casa se la vedranno col fanalino di coda Fondi, che alla prima giornata è riuscito a strappare, al "Massimino", un punto ai rossazzurri di Lucarelli. I biancazzurri con un successo si porterebbero a meno tre dagli etnei, affacciandosi nelle zone alte della classifica dopo una partenza in sordina.
Il Trapani vuole tornare alla vittoria al "Provinciale" contro la Reggina, dopo il pareggio a reti inviolate di Pagani. I calabresi vogliono riscattarsi dalla sconfitta con i "cugini" del Cosenza. In classifica i granata hanno 11 punti gli amaranto 9.
La Sicula Leonzio di Pino Rigoli, che è stato squalificato per due turni e dunque non siederà in panchina, affronterà la seconda trasferta di fila dopo quella sfortunata di Lecce andando a far visita alla Virtus Francavilla. La gara si disputerà a Brindisi; i bianconeri sono terzultimi con 5 punti, ma hanno già riposato e hanno anche una partita in meno (da recuperare la sfida casalinga col Catanzaro). In trasferta il rendimento dei lentinesi è di due pareggi e una sconfitta.
Completano l’ottavo turno le sfide tra Fidelis Andria e Paganese e tra Rende e Catanzaro.

SERIE C, GIRONE C. OTTAVA GIORNATA
Venerdì ore 20.45
COSENZA-CASERTANA
Sabato
AKRAGAS-BISCEGLIE ore 14.30
JUVE STABIA-LECCE ore 16.30
MATERA-RACING FONDI ore 16.30
VIRTUS FRANCAVILLA-SICULA LEONZIO ore 16.30
FIDELIS ANDRIA-PAGANESE ore 18.30
TRAPANI-REGGINA ore 18.30
RENDE-CATANZARO ore 20.30
Domenica
MONOPOLI-SIRACUSA ore 14.30
RIPOSA: CATANIA

Classifica: Catania, Lecce 16; Monopoli 14; Siracusa 13; Trapani, Virtus Francavilla 11; Catanzaro, Matera, Bisceglie 10; Reggina 9; Juve Stabia 8; Rende, Akragas 7; Paganese, Fidelis Andria, Cosenza, Sicula Leonzio 5; Casertana 4; Fondi 2.