Catania-Potenza, precedenti: La partita di Matteo Di Piazza

L'esultanza di Matteo Di Piazza dopo la rete al Potenza nei play-off

L'esultanza di Matteo Di Piazza dopo la rete al Potenza nei play-off 

Il racconto dei precedenti in terra etnea fra rossazzurri e lucani

Quattro reti ai lucani
Scrivi Potenza, leggi Matteo Di Piazza. Negli ultimi cinque incontri coi lucani - tre nella scorsa stagione, due in quella attuale – l’attaccante di Partinico è andato quattro volte a segno. Si parte dalla rete del “Massimino”, nella gara di campionato disputata il 3 Marzo 2019, siglata proprio nella gara d’esordio di mister Walter Novellino sulla panchina etnea. Bis e tris nel doppio confronto play-off: gol del momentaneo vantaggio nella gara d’andata in terra lucana, rete-qualificazione nel return match catanese. Infine, il calcio di rigore trasformato al “Viviani” nella gara di Coppa Italia, disputata lo scorso 27 Novembre, vinta dagli etnei per 2 a 1.

Il rigore trasformato da Matteo Di Piazza nel match di Coppa Italia a Potenza 



Bilancio favorevole al Catania
Il bilancio degli incontri catanesi fra gli etnei e i lucani pende a favore dei rossazzurri, vittoriosi in quattro occasioni, l’ultima delle quali il 18 settembre 1995: 2-0 sull’ Invicta Potenza in virtù delle reti di Luca Mosti (figlio del tecnico Pier Giuseppe Mosti) e del calcio di rigore realizzato da Antonino Belnome, nella gara valida per la terza giornata di andata del Campionato Nazionale Dilettante. Scenari diversi, ma risultato identico, nella gara del 27 dicembre 1992, in Serie C1: due a uno per i rossazzurri di Salvo Bianchetti in virtù delle marcature di Pelosi e Pittana che ribaltarono l’iniziale vantaggio lucano di Brescini. Altro 2-0 per il Catania nel campionato di Serie C 1948-49 con reti di Gaggiotti e Porcelli. Il successo più largo degli etnei fa riferimento al campionato cadetto 1967-68: secco 4-1 per i ragazzi di Luigi Valsecchi grazie alle reti di Unere, Girol (doppietta) e Pasqualini; di Pagani, su rigore, la rete della bandiera rossoblu. L’unico successo potentino in terra catanese è datato 18 settembre 1966, sempre in Serie B: uno due micidiale del lucano Carrera, fra l’8’ e il 13’ del primo tempo, Angelo Pereni per il Catania. Gli unici due pareggi, entrambi per 1 a 1, appartengono alla scorsa stagione, in campionato prima e nei play-off poi. Il bilancio è ulteriormente integrato da cinque successi etnei conseguiti dall'Associazione Fascista Calcio Catania fra il 1937 e il 1941.

Di seguito il quadro completo dei precedenti in terra etnea:

1937/38: A.F.C. Catania-Potenza 4-1 (Serie C)
1937/38: A.F.C. Catania-Potenza 3-1 (Coppa Italia)
1938/39: A.F.C. Catania-Potenza 3-2 (Serie C)
1940/41: A.F.C. Catania-Potenza 4-3 (Serie C)
1941/42: A.F.C. Catania-Lucana Potenza 7-0 (Serie C)
-----------------------------------------------------------------------------------
1948-49: Catania-Potenza 2-0 (Serie C)
1966/67: Catania-Potenza 1-2 (Serie B)
1967/68: Catania-Potenza 4-1 (Serie B)
1992/93: Catania-Potenza 2-1 (Serie C1)
1994/95: Catania-Invicta Potenza 2-0 (C.N.D.)
2018-19: Catania-Potenza 1-1 (Serie C)
2018-19: Catania-Potenza 1-1 (Serie C - Playoff)

BILANCIO DAL 1946
VITTORIE CATANIA: 4
PAREGGI: 2
VITTORIE POTENZA: 1
RETI CATANIA: 13
RETI POTENZA: 6