Catania-Fanfulla 3-0: Di Piazza, Sarno e Curiale firmano la qualificazione

Matteo Di Piazza sblocca lo 0 a 0 dopo 12 minuti...

Matteo Di Piazza sblocca lo 0 a 0 dopo 12 minuti...  Foto: Nino Russo

Il resoconto della partita di Coppa Italia fra etnei e lombardi. Domenica prossima rossazzurri a Venezia

Gara secca
A due mesi esatti dall'amara notte di Trapani, nella quale i granata (poi promossi in B) eliminarono il Catania dai play-off, i rossazzurri ritornano nuovamente in campo per la prima gara ufficiale della stagione 2019-20. Al "Massimino", nella gara valida come primo turno della Coppa Italia maggiore, il Catania di Andrea Camplone, al debutto ufficiale sulla panchina degli etnei, incrocia il Fanfulla di Andrea Ciceri, formazione che parteciperà al prossimo campionato di Serie D. Catania in campo senza volti nuovi, per via del regolamento sui tesseramenti, con tutti i senatori dal primo minuto ad eccezione di capitan Biagianti, indisponibile. In panchina, insieme ad Angiulli e Curiale, tanti giovani della cantera pronti a subentrare. Gara secca, con supplementari in caso di parità al termine dei 90 minuti regolamentari e possibili calci di rigore, con la vincente che incontrerà il Venezia. Calcio d'inizio alle ore 20.30.

L'ingresso in campo delle due squadre 



IL TABELLINO
CATANIA: Pisseri; Calapai (dal 1' st Biondi), Silvestri, Esposito, Marchese; Bucolo, Lodi, Llama (dal 15' st Rossetti); Sarno, Di Piazza (dal 13' st Curiale), Brodic. A disp.: Coriolano, Biondi, Lombardo, Angiulli, Berti, Rizzo, Noce, Liguori, Curiale, Rossetti, Arena, Distefano. All: Camplone

FANFULLA: Cizza, Negri (dal 41' st Gibillini), Baggi, Laribi, Pascali, Fabiani, Arodi (dal 1' st Aprile), Brognoli, Catta, Palmieri, Scaramuzza. A disp.: Frontori, Cornaggia, Aprile, Alpoli, Gibillini, Cappato, Barbieri, Bertelli. All: Ciceri

ARBITRO: Daniele Rutella di Enna

ASSISTENTI: Giuseppe Trischitta e Milos Tomasello Andulajevic di Messina

IV UOMO: Antonino Costanza di Agrigento

RETI: 12' pt Di Piazza, 42' pt Sarno; 33' st Curiale

AMMONITI: Laribi

ESPULSI:

RECUPERO: pt 3'; st 3'


Vincenzino Sarno in azione 



Cronaca
Catania con la tradizionale maglia a strisce verticali rosse e azzurre, pantaloncini azzurri e calzettoni neri. Fanfulla in completa tenuta bianca. L’equilibrio di partenza si spezza dopo appena 12 minuti: errore in disimpegno del portiere lombardo Cizza, pallone intercettato da Ciccio Lodi, assist del regista campano per Matteo Di Piazza che davanti alla porta non perdona portando in vantaggio i rossazzurri. Per l'attaccante di Partinico si tratta della nona rete in maglia rossazzurra. Al 23’ Catania vicino al raddoppio con Silvestri sugli sviluppi di un calcio piazzato battuto da Lodi. Sul capovolgimento di fronte squillo lombardo con un colpo di testa di Catta. Al 29’ violento destro dalla distanza con Laribi parato con successo da Pisseri. Al 38' gioco momentaneamente sospeso dal signor Rutella di Enna per scarsa illuminazione. Riaccesi i riflettori si riaccende anche il Catania: cross di Marchese e colpo di testa vincente di Vincenzino Sarno per la rete del raddoppio. Al 43’ Catania 2, Fanfulla 0. Al termine di tre minuti di recupero l'arbitro Rutella manda le due squadre negli spogliatoi con gli etnei avanti di due reti.

Nel Catania, al rientro in campo, figura Kevin Biondi (classe 1999) al posto di Calapai. Per il giovane calciatore prodotto della cantera etnea, l'anno scorso a Messina, si tratta dell'esordio con la prima squadra. Una variazione anche nello schieramento del Fanfulla: fuori Arodi, dentro Aprile. Nelle primissime fasi di questa ripresa è proprio Kevin Biondi a mettersi in evidenza in paio di circostanze: al 10', dopo una bella progressione sulla fascia destra, sfiora la rete del 3 a 0. Al 13' secondo cambio nel Catania: fuori Di Piazza, autore del primo gol, dentro Davis Curiale. Due minuti dopo fuori Llama, dentro Mattia Rossetti, capocannoniere dei rossazzurri nella scorsa Coppa Italia. Attorno al quarto d'ora Fanfulla vicino al gol con Brognoli che, tuttavia, non riesce a trafiggere Pisseri: il diagonale del giocatore lombardo, scagliato da buona posizione, termina fuori di poco. Continua la girandola di cambi, nel Fanfulla, al 23', fuori Fabiani dentro Cortaggia. Al 25' Catania vicino al tris con un tiro al volo di Marchese sul 'solito' calcio d'angolo arretrato di Ciccio Lodi. Al 33' arriva il 3 a 0 del Catania: a firmarlo è Davis Curiale, su perfetto assist di Sarno. Per l'attaccante italo-tedesco si tratta della rete numero 25 in maglia rossazzurra. Pochi minuti più tardi Catania vicinissimo al poker con il solito Kevin Biondi (che meriterebbe la soddisfazione personale) ma il portiere del Fanfulla si esalta e dice di no. Ancora Cizza all'80' sulla conclusione a botta sicura di Sarno. A sette minuti dalla fine arriva anche il primo giallo della gara: a rimediarlo è Laribi del Fanfulla. Al 41' ultimo cambio per mister Andrea Ciceri: fuori Negri, dentro Gibillini. Decretati 3 minuti di recupero. Il triplice fischio finale dell'arbitro Rutella sancisce la qualificazione degli etnei, attesi domenica prossima al "Penzo" di Venezia.