Catania-Cagliari 1-1: amichevole decisa dalle reti di Curiale e Joao Pedro

Davis Curiale a segno contro i sardi

Davis Curiale a segno contro i sardi  Foto: Nino Russo

Finisce in parità il test-match con i sardi dell'ex Maran. Il video-commento di Max Licari

È finita senza vincitori e vinti l’amichevole agostana fra il Catania e il Cagliari del grande ex Rolando Maran. In un “Massimino” semideserto i rossazzurri di mister Andrea Camplone hanno tenuto testa alla formazione sarda, riuscendo a trovare subito il vantaggio con una rete di Davis Curiale, lesto ad approfittare nel miglior dei modi di un errato disimpegno della difesa cagliaritana e a battere il portiere Rafael.

Il possibile successo degli etnei, al cospetto di una formazione di Serie A, nella quale si rivedeva in campo il figliol prodigo Radja Nainggolan, è sfumato a tre minuti dalla fine per via del pallonetto di Joao Pedro, splendidamente servito da un passaggio millimetrico di Birsa.



Nel Catania esordio al “Massimino”, seppur non ancora ufficiale, per molti dei volti nuovi: il portiere Furlan, l’esterno sinistro Pinto, i centrocampisti Dall’Oglio e Welbeck, e gli esterni offensivi Catania e Di Molfetta. A gara in corso spazio, fra gli altri, anche per Saporetti e Mazzarani. Bene anche i tanti giovani in campo nella ripresa. Questo il 4-3-3 iniziale scelto dal tecnico pescarese: Furlan; Calapai, Esposito, Silvestri, Pinto; Dall'Oglio, Bucolo, Welbeck; Catania, Curiale, Di Molfetta. Tra meno di quarantotto ore rossazzurri nuovamente in campo in quel di Venezia, per la gara del secondo turno della Coppa Italia maggiore.





.