Catania-Akragas: probabili formazioni

Andrea Di Grazia, l'atteso ex di turno

Andrea Di Grazia, l'atteso ex di turno  Foto: Nino Russo

Le ultimissime sui probabili schieramenti di etnei e akragantini in campo questa sera alle ore 20:30

TESTA-CODA
Nella sedicesima giornata del Girone C del campionato di terza serie il Catania di Cristiano Lucarelli va in cerca della quinta vittoria consecutiva: dopo i successi su Bisceglie, Paganese, Catanzaro e Juve Stabia gli etnei hanno come obiettivo i tre punti in palio nel match casalingo contro l’Akragas, in uno dei tanti derby siciliani previsti in questa stagione. Testa-coda al “Massimino” tra i rossazzurri, secondi della classe a -5 dalla capolista Lecce (salentini impegnati a Fondi), e i biancazzurri di Lello Di Napoli (squalificato) ultimi in classifica con 9 punti e reduci da sei sconfitte di fila, l’ultima delle quali per 1-5 contro la Fidelis Andria.

Ampia scelta in casa etnea, dove l’unico assente sarà ancora il difensore Edoardo Blondett. Rispetto alla “rivoluzione” ampiamente prevedibile nel match di coppa col Cosenza, con in campo i calciatori utilizzati di meno, contro l’Akragas il tecnico labronico dovrebbe concedere nuovamente spazio ai “titolari”: Pisseri in porta; difesa a quattro con Aya (o Semenzato) e Marchese sugli esterni, Tedeschi e Bogdan interni; in mediana spazio a Biagianti, Lodi e Caccetta; tridente offensivo composto da Russotto e Di Grazia (ex di turno al pari di Lovric) a sostegno di Ripa (o Curiale). Sul fronte akragantino out Scrugli e Navas. In campo largo ad un abbottonato 4-4-1-1 con Vono tra i legni (due i rigori parati agli etnei, rispettivamente a Russotto e Mazzarani); difesa a quattro con Mileto e Russo esterni, Pisani e Danese in mezzo; mediana a quattro con Saitta, Leonardo, Carrotta e Sepe; Salvemini dietro Parigi unica punta. In panchina, al posto dello squalificato Di Napoli, ci sarà l’ex messinese Leo Criaco. Direzione di gara affidata al signor Fabio Natilla della sezione A.I.A di Molfetta. Il fischietto pugliese sarà coadiuvato dagli assistenti Giovanni Mittica e Dario Gregorio entrambi della sezione di Bari. Calcio d’inizio alle ore 20:30.


PROBABILI FORMAZIONI
CATANIA (4-3-3): Pisseri; Aya (Semenzato), Tedeschi (Aya), Bogdan, Marchese; Biagianti, Lodi, Caccetta; Russotto, Ripa (Curiale), Di Grazia. A disp.: Martinez, Semenzato, Esposito, Lovric, Djordjevic, Manneh, Bucolo, Fornito, Mazzarani, Curiale, Rossetti, Zé Turbo. All: Lucarelli

AKRAGAS (4-4-1-1): Vono; Mileto, Pisani Danese, Russo; Saitta, Leonardo, Carrotta, Sepe; Salvemini; Parigi. A disp.: Lo Monaco, Ioio, Canale, Bramati, Franchi, Caternecchia, Moreo, Gjuci, Longo. All: Di Napoli (squalificato), in panchina Criaco.

ARBITRO: Natilla di Molfetta; Mittica-Gregorio

DIFFIDATI: Biagianti

SQUALIFICATI: Di Napoli

INDISPONIBILI: Blondett; Scrugli e Navas